Lotto appartenuto ad un paracadutista tedesco del 1° Fallsch. Pionier Btl.

450,00 €
Nessuna tassa
Quantità
Ultimi articoli in magazzino

Lotto di  foto e documenti appartenuti ad un Obergefreiter del 1 Reggimento Pionieri Paracadutisti tedesco.

I documenti sono :  un certificato di Ferita di guerra grado nero, Verwundetenabzeichen Schwarz, presa il 6 Agosto 1943 e il certificato di conferimento di croce di ferro di 2a Classe presa per azione di guerra il 20/05/1943.

Nel lotto sono comprese una quantita di foto originali d epoca del militare in oggetto , di alcuni suo amici  (due foto singole) ed di un cerifictao rilasciato dalle truppe di occupazione alleate nel dopo guerra.

Il certificato di conferimento della Croce di ferro di 2a classe porta la firma in originale del Maggior Generale Heidrich Richard.

dal web :

Richard Heidrich (Lewalde, 28 luglio 1896Amburgo, 22 dicembre 1947) è stato un generale tedesco della Luftwaffe durante la seconda guerra mondiale.

Nel 1940 prese parte alla campagna in occidente, e promosso Oberst (colonnello), divenne comandante del 3. Fallschirmjäger Regiment (3. Reggimento paracadutisti): con tale unità prese parte alla Battaglia di Creta, e per l'audacia dimostrata durante tale operazione venne decorato, il 14 giugno 1941, con la Croce di Cavaliere della Croce di Ferro. In seguito, prese parte alle operazioni sul Fronte Orientale, in particolar modo all'assedio di Leningrado.

Promosso al grado di Generalmajor, il 1º maggio 1943 assunse il comando della 1. Fallschirmjäger Division, i famosi diavoli verdi, con cui prese parte alla Campagna d'Italia: promosso al grado di Generalleutnant per il suo ruolo nella battaglia di Monte Cassino, venne decorato, il 5 febbraio 1944, con le Foglie di Quercia, e il 25 marzo, con le Spade della Croce di Cavaliere.

Il 1º novembre 1944 Heidrich assunse il comando del 1. Fallschirm Korps, operante sempre in Italia, al cui comando si arrese il 2 maggio 1945. Processato con l'accusa di crimini di guerra, fu rilasciato nell'estate del 1947. Colpito da una grave malattia, venne ricoverato all'ospedale di Amburgo-Bergedorf dove morì il 22 dicembre 1947.

1 Articolo